Informativa sul trattamento dei dati personali

Il trattamento dei dati personali, come nome, indirizzo postale, indirizzo e-mail o numero telefonico del titolare dei dati, verrà effettuato sempre nel pieno rispetto del regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR, General Data Protection Regulation) e in conformità con le normative locali sulla protezione dei dati personali applicabili a Performance Check. Tramite la presente informativa sul trattamento dei dati personali, la nostra azienda desidera informare la collettività riguardo alla natura, alla portata e allo scopo dei dati personali che raccogliamo, utilizziamo e trattiamo. Inoltre, tramite la presente informativa sul trattamento dei dati personali, il titolare dei dati viene informato circa i suoi diritti.

In quanto titolare del trattamento dei dati personali, Performance Check ha implementato numerose misure tecniche e organizzative per garantire la più completa protezione dei dati personali trattati tramite il presente sito web. Dal momento che nella trasmissione di dati tramite internet possono verificarsi falle nella sicurezza, non è possibile garantire una protezione assoluta. Per questo motivo, ogni interessato al trattamento è libero di trasmetterci i suoi dati personali tramite mezzi alternativi, ad esempio telefonicamente.

1. Definizioni

L’informativa sul trattamento dei dati personali di Performance Check si basa sui termini utilizzati dal legislatore europeo per l’adozione del GDPR. E’ nostro scopo rendere l’informativa sul trattamento dei dati personali facilmente leggibile e comprensibile per tutti, non solo per i nostri clienti e partner commerciali. Per garantire quanto sopra, vorremmo innanzitutto fornire una spiegazione dei termini usati.

Nella presente informativa sul trattamento dei dati personali troverete termini ed espressioni, come:

a) Dato personale

Per dato personale si intende qualsiasi informazione riguardante una persona fisica identificata o identificabile (“titolare dei dati”, “interessato”). Si considera identificabile la persona fisica che può essere identificata, direttamente o indirettamente, con particolare riferimento a un dato identificativo come il nome, un numero identificativo, dati relativi all’ubicazione, un codice identificativo online o a uno o più elementi caratteristici della sua identità fisica, fisiologica, genetica, psichica, economica, culturale o sociale.

b) Titolare dei dati o interessato al trattamento

Il titolare dei dati o interessato al trattamento dei dati è qualsiasi persona fisica identificata o identificabile a cui si riferiscono i dati personali oggetto di trattamento da parte del titolare del trattamento.  

c) Trattamento dei dati personali

Per trattamento dei dati personali si intende qualsiasi operazione o insieme di operazioni, compiute con o senza l’ausilio di processi automatizzati e applicate a dati personali o insiemi di dati personali, come la raccolta, la registrazione, l’organizzazione, la strutturazione, la conservazione, l’adattamento o la modifica, l’estrazione, la consultazione, l’uso, la comunicazione mediante trasmissione, diffusione o qualsiasi altra forma di messa a  disposizione, il raffronto o l’interconnessione, la limitazione, la cancellazione o la distruzione.

d) Limitazione di trattamento

La limitazione di trattamento è il contrassegno dei dati personali conservati con l’obiettivo di limitarne il trattamento in futuro.  

e) Profilazione

La profilazione indica qualsiasi forma di trattamento automatizzato di dati personali consistente nell’utilizzo di tali dati personali per valutare determinati aspetti personali relativi a una persona fisica, in particolare per analizzare o prevedere aspetti riguardanti il rendimento professionale, la situazione economica, la salute, le preferenze personali, gli interessi, l’affidabilità, il comportamento, l’ubicazione o gli spostamenti di detta persona fisica.

f) Pseudonimizzazione

La pseudonimizzazione consiste nel trattamento dei dati personali in modo tale che i dati personali possano essere conservati in un formato adeguato che non consente di identificare direttamente un individuo senza l’utilizzo di informazioni aggiuntive, a condizione che tali informazioni aggiuntive siano conservate separatamente e soggette a misure tecniche e organizzative intese a garantire che tali dati personali non siano attribuiti a una persona fisica identificata o identificabile.

g) Titolare o Titolare del trattamento dei dati (data controller)

Titolare o Titolare del trattamento dei dati è la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che, singolarmente o insieme ad altri, determina le finalità e i mezzi del trattamento di dati personali. Se le finalità e i mezzi del trattamento sono stabiliti dal diritto dell’Unione o dal diritto degli Stati membri, il titolare del trattamento ovvero i criteri determinanti della sua denominazione possono basarsi sul diritto dell’Unione o sul diritto degli Stati membri.

h) Incaricato del trattamento

L’incaricato del trattamento è una persona fisica o giuridica, autorità pubblica, un servizio o altro organismo che effettua le operazioni di trattamento sui dati personali per conto del titolare del trattamento.

i) Destinatario

Il destinatario è la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o qualsiasi altro organismo che riceve comunicazione di dati personali, indipendentemente dal fatto che si tratti o meno di terzi. Tuttavia, le autorità pubbliche che possono ricevere comunicazione di dati personali nell’ambito di una specifica indagine conformemente al diritto dell’Unione o degli Stati membri non sono considerate destinatari.

j) Terzo

Terzo è la persona fisica o giuridica, l’autorità pubblica, il servizio o altro organismo che non sia l’interessato, il titolare del trattamento, l’incaricato del trattamento e le persone autorizzate al trattamento dei dati personali sotto l’autorità diretta del titolare o dell’incaricato del trattamento.      

k) Consenso

Il consenso dell’interessato è qualsiasi manifestazione di volontà libera, specifica, informata e inequivocabile dell’interessato, con la quale lo stesso manifesta il proprio assenso, mediante dichiarazione o azione affermativa inequivocabile, che i dati personali che lo riguardano siano oggetto di trattamento.  

2. Nome e indirizzo del titolare del trattamento

Ai sensi del GDPR, di altre leggi vigenti in materia di trattamento dei dati personali negli Stati membri dell’Unione Europea e di altre disposizioni relative al trattamento dei dati, il titolare del trattamento è:

Performance Check
Baloher Weg 2a
31547 Rehburg Loccum
Germania
tel.: +49 (0)5037 9686-0
e-mail: info@performance-check.de
sito web: www.performance-check.de

3. Cookie

Sul proprio sito web Performance Check fa uso di cookie. Il cookie è un piccolo file di testo che viene depositato e memorizzato tramite il browser sul terminale dell’utente.  

Numerosi server e pagine web fanno uso di cookie. Molti cookie includono un cosiddetto ID, codice identificativo univoco, che è composto da una serie di caratteri. L’ID consente di attribuire i siti web e i server al rispettivo browser, in cui è stato memorizzato il cookie. In tal modo i siti visitati e i server possono distinguere tra il browser individuale dell’interessato e gli altri server che includono altri cookie. E’ possibile riconoscere e identificare un determinato browser mediante l’ID univoco del cookie.

L’utilizzo di cookie consente a Performance Check di offrire servizi più user-friendly agli utenti del proprio sito, che non potrebbero essere messi a disposizione senza i cookie.

I cookie vengono utilizzati per ottimizzare le informazioni e i servizi offerti all’utente sul nostro sito web e, come già accennato, ci consentono di riconoscere gli utenti che in passato hanno già visitato le pagine del nostro sito. Lo scopo di questo riconoscimento è di rendere più facile per gli utenti la visita e la navigazione del nostro sito. Ad esempio, l’utente di un sito web, che fa uso di cookie non deve reinserire i propri dati di accesso ogni volta che visita il sito web, ma ciò viene fatto dal sito e dal cookie memorizzato sul computer dell’utente. Un altro esempio riguarda il cookie utilizzato in un carrello della spesa in un e-shop. Tramite un cookie il negozio online ricorda gli articoli che un cliente ha inserito nel carrello virtuale in occasione degli acquisti precedenti.

L’interessato può impedire in qualsiasi momento che i cookie vengano installati dal nostro sito, impostando il browser in modo tale che rifiuti definitivamente l’installazione dei cookie. Inoltre, i cookie già memorizzati possono essere cancellati in qualsiasi momento tramite un browser web o altri programmi software. Questo è possibile in tutti i browser più diffusi. Se l’interessato disabilita l’installazione di cookie nel proprio browser, in alcuni casi potrebbe non essere in grado di utilizzare pienamente tutte le funzioni del nostro sito web.   

4. Raccolta di dati e di informazioni generali

Il sito web di Performance Check raccoglie una serie di dati e di informazioni generali, ogni qualvolta che un utente o un sistema automatizzato accede al proprio sito web. I dati e le informazioni generali vengono conservati nei file di log del web server. La raccolta può riguardare le seguenti informazioni: 1) il tipo e la versione di browser utilizzati, 2) il sistema operativo utilizzato dal sistema che naviga il nostro sito, 3) la pagina web di provenienza da cui il sistema viene indirizzato al nostro sito web (i cosiddetti referrer), 4) i sottositi web visitati dal sistema che accede sul nostro sito web, 5) data e ora dell’accesso al sito Internet, 6) un indirizzo di Protocollo Internet (indirizzo IP), 7) il provider dei servizi Internet del sistema che accede, 8) tutti i dati e le informazioni analoghi che servono in caso di attacco ai nostri sistemi di Information Technology.

Quando Performance Check usa i dati e le informazioni generali, non deduce informazioni riguardo al titolare dei dati. Queste informazioni sono necessarie per: 1) offrire contenuti corretti sul nostro sito web, 2) ottimizzare i contenuti del nostro sito web, nonché la relativa pubblicità, 3) garantire la funzionalità a lungo termine dei nostri sistemi di Information Technology e della tecnologia del sito web, 4) fornire all’autorità giudiziaria le informazioni necessarie per l’attuazione di procedimenti penali in caso di attacco informatico. Per tale motivo Performance Check analizza ed elabora in modo anonimo i dati e le informazioni raccolti per scopi statistici, per aumentare la protezione e la sicurezza dei dati personali nella nostra azienda e infine per garantire un livello ottimale di protezione dei dati personali da noi trattati. I dati anonimi dei file di log del web server vengono conservati separatamente da tutti i dati personali forniti da un determinato titolare di dati.

5. Possibilità di contatto tramite il sito Internet

In ottemperanza della legge, il sito di Performance Check contiene indicazioni che consentono di stabilire un rapido contatto elettronico e una comunicazione diretta con la nostra azienda. Tali indicazioni comprendono anche un indirizzo di posta elettronica (indirizzo e-mail). Qualora un interessato contattasse il titolare del trattamento via e-mail o mediante un modulo di contatto, i dati personali trasmessi dalla persona interessata vengono memorizzati automaticamente. Tali dati personali trasmessi su base volontaria dalla persona interessata al titolare dei dati, vengono memorizzati ai fini del trattamento o della comunicazione con la persona interessata. Tali dati personali non verranno trasmessi a terzi.

6. Cancellazione di routine e blocco dei dati personali

Il  titolare del trattamento dei dati tratterà i dati personali dell’interessato e li conserverà per un periodo di tempo non superiore a quello necessario agli scopi per i quali sono stati raccolti e trattati oppure per il periodo di tempo concesso dal legislatore europeo o da altri legislatori in forza di leggi o di disposizioni di legge a cui è soggetto il titolare del trattamento.

Nel momento in cui viene meno lo scopo della conservazione o scade il termine di conservazione stabilito dal legislatore europeo o da altri legislatori competenti, è necessario bloccare o cancellare i dati personali di routine, in conformità con le disposizioni legislative vigenti.

7. Diritti del titolare dei dati

a) Diritto di conferma

L’interessato al trattamento dei dati ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di ottenere dal titolare del trattamento una conferma che sia in corso o meno un trattamento di dati personali che lo riguardano. Se l’interessato desidera avvalersi del diritto di conferma, può contattare in qualsiasi momento un collaboratore del titolare del trattamento.  

b) Diritto di accesso dell’interessato

L’interessato al trattamento dei dati ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di ottenere in qualsiasi momento dal titolare del trattamento informazioni gratuite circa i suoi dati personali conservati e una copia di tali informazioni. Inoltre il legislatore europeo ha riconosciuto all’interessato l’accesso alle seguenti informazioni:

  • le finalità del trattamento;
  • le categorie di dati personali in questione;
  • i destinatari o le categorie di destinatari a cui i dati personali sono stati o saranno comunicati, in particolare se destinatari di paesi terzi o organizzazioni internazionali;
  • quando possibile, il periodo di conservazione dei dati personali previsto oppure, ove ciò non fosse possibile, i criteri utilizzati per determinare questo periodo;
  • l’esistenza del diritto dell’interessato di chiedere al titolare del trattamento la rettifica o la cancellazione dei dati personali o la limitazione del trattamento dei dati personali che lo riguardano o di opporsi al loro trattamento;
  • il diritto di proporre reclamo ad un’autorità di controllo;
  • qualora i dati personali non siano raccolti presso l’interessato, tutte le informazioni disponibili sulla loro origine;
  • l’esistenza di un processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione e, almeno in tali casi, come disciplinato dall’articolo 22, paragrafo 1 e 4 del GDPR, informazioni significative sulla logica utilizzata, nonché l’importanza e le conseguenze previste di tale trattamento per l’interessato.

Inoltre, l’interessato ha il diritto di essere informato del trasferimento dei dati personali a un paese terzo o un’organizzazione internazionale. In tal caso, l’interessato al trattamento dei dati ha il diritto di essere informato dell’esistenza di garanzie adeguate relative al trasferimento.

Quando l’interessato al trattamento dei dati desidera esercitare il diritto di accesso, può contattare in qualsiasi momento un collaboratore del titolare del trattamento.

c) Diritto di rettifica

L’interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di ottenere dal titolare del trattamento la rettifica dei dati personali inesatti che lo riguardino senza ingiustificato ritardo. Tenuto conto delle finalità del trattamento, l’interessato ha il diritto di ottenere l’integrazione dei dati personali incompleti, anche fornendo una dichiarazione integrativa.

Se l’interessato al trattamento dei dati desidera esercitare il diritto di rettifica, può contattare in qualsiasi momento un collaboratore del titolare del trattamento.

d) Diritto di cancellazione (Diritto all‘oblio)

L’interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di ottenere dal titolare del trattamento la cancellazione dei dati personali che lo riguardano senza ingiustificato ritardo e il titolare del trattamento ha l’obbligo di cancellare senza ingiustificato ritardo i dati personali se sussiste uno dei motivi seguenti e il trattamento dei dati personali non è necessario:

  • i dati personali non sono più necessari rispetto alle finalità per le quali sono stati raccolti o altrimenti trattati;
  • l’interessato revoca il consenso su cui si basa il trattamento conformemente all’articolo 6, paragrafo 1, lettera a), o all’Articolo 9, paragrafo 2, lettera a) del GDPR, e se non sussiste altro fondamento giuridico per il trattamento;
  • l’interessato si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 del GDPR, e non sussiste alcun motivo legittimo prevalente per procedere al trattamento, oppure si oppone al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 2 del GDPR;
  • i dati personali sono stati trattati illecitamente;
  • i dati personali devono essere cancellati per adempiere un obbligo legale previsto dal diritto dell’Unione o dello Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento;
  • i dati personali sono stati raccolti relativamente all’offerta di servizi della società dell’informazione di cui all’articolo 8, paragrafo 1 del GDPR;

Se sussiste uno dei motivi sopra elencati e l’interessato desidera chiedere la cancellazione dei dati personali conservati da Performance Check, può contattare in qualsiasi momento un collaboratore del titolare del trattamento. Un collaboratore di Performance Check garantirà prontamente che la richiesta di cancellazione venga soddisfatta.

Nel caso in cui Performance Check abbia reso pubblici i dati personali e sia obbligata, ai sensi dell’articolo 17, paragrafo 1 del GDPR, a cancellarli, tenendo conto della tecnologia disponibile e dei costi di attuazione, adotterà le misure ragionevoli, anche tecniche, per informare anche gli altri titolari del trattamento che stanno trattando i dati personali della richiesta dell’interessato di cancellare qualsiasi link, copia o riproduzione dei suoi dati personali, qualora il trattamento non sia necessario. Nei singoli casi, un collaboratore di Performance Check predisporrà le misure necessarie al riguardo.

e) Diritto di limitazione di trattamento

L’interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di ottenere dal titolare del trattamento la limitazione del trattamento quando ricorre una delle seguenti ipotesi:

  • l’interessato contesta l’esattezza dei dati personali per il periodo necessario al titolare del trattamento per verificare l’esattezza di tali dati personali;
  • il trattamento è illecito e l’interessato si oppone alla cancellazione dei dati personali e chiede invece che ne sia limitato l’utilizzo;
  • benché il titolare del trattamento non ne abbia più bisogno ai fini del trattamento, i dati personali sono necessari all’interessato per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria;  
  • l’interessato si è opposto al trattamento ai sensi dell’articolo 21, paragrafo 1 del GDPR, in attesa della verifica in merito all’eventuale prevalenza dei motivi legittimi del titolare del trattamento rispetto a quelli dell’interessato;

Se ricorre una delle ipotesi sopra elencate e se l’interessato desidera chiedere la limitazione del trattamento dei suoi dati personali conservati da Performance Check, può contattare in qualsiasi momento un collaboratore del titolare del trattamento. Il collaboratore di Performance Check provvederà alla limitazione del trattamento.

f) Diritto alla portabilità dei dati

L’interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di ricevere in un formato strutturato, di uso comune e leggibile da dispositivo automatico i dati personali che lo riguardano forniti a un titolare del trattamento, e ha il diritto di trasmettere tali dati a un altro titolare del trattamento senza impedimenti da parte del titolare del trattamento cui li ha forniti, qualora:  il trattamento si basi sul consenso ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera a) del GDPR o dell’articolo 9, paragrafo 2, lettera a) del GDPR oppure su un contratto ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettera b) del GDPR, e il trattamento sia effettuato con mezzi automatizzati, purché il trattamento non sia necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico o connesso all’esercizio di pubblici poteri di cui è investito il titolare del trattamento.

Inoltre, nel far valere il suo diritto alla portabilità dei dati ai sensi dell’articolo 20, paragrafo 1 del GDPR, l’interessato ha il diritto di far trasmettere i dati personali direttamente da un titolare del trattamento a un altro, se tecnicamente fattibile e ove tale operazione non abbia ripercussioni sui diritti e sulle libertà altrui.

Per far valere il diritto alla portabilità dei dati, l’interessato può contattare in qualsiasi momento un collaboratore di Performance Check.

g) Diritto di opposizione

L’interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di opporsi in qualsiasi momento, per motivi connessi alla sua situazione particolare, al trattamento dei dati personali che lo riguardano ai sensi dell’articolo 6, paragrafo 1, lettere e) o f) del GDPR, compresa la profilazione sulla base di tali disposizioni.

In caso di opposizione, Performance Check si astiene dal trattare ulteriormente i dati personali salvo che possa dimostrare l’esistenza di motivi legittimi cogenti per procedere al trattamento che prevalgano sugli interessi, sui diritti e sulle libertà dell’interessato oppure per l’accertamento, l’esercizio o la difesa di un diritto in sede giudiziaria.

Qualora Performance Check tratti i dati personali per finalità di marketing diretto, l’interessato ha il diritto di opporsi in qualsiasi momento al trattamento dei dati personali che lo riguardano effettuato per tali finalità, compresa la profilazione, nella misura in cui sia connessa a tale marketing diretto. Qualora l’interessato si opponga al trattamento dei dati personali da parte di Performance Check per finalità di marketing diretto, i dati personali non sono più oggetto di trattamento per tali finalità da parte di Performance Check.

Inoltre, qualora i dati personali siano trattati a fini di ricerca scientifica o storica o a fini statistici a norma dell’articolo 89, paragrafo 1 del GDPR, l’interessato, per motivi connessi alla sua situazione particolare, ha il diritto di opporsi al trattamento dei dati personali che lo riguardano da parte di Performance Check, salvo che il trattamento sia necessario per l’esecuzione di un compito di interesse pubblico.

Per far valere il diritto di opposizione, l’interessato può contattare in qualsiasi momento un collaboratore di Performance Check o un altro collaboratore. Inoltre, nell’ambito dell’utilizzo dei servizi della società dell’informazione e indipendentemente dalla Direttiva 2002/58/CE, l’interessato è libero di far valere il proprio diritto di opposizione mediante mezzi automatizzati che utilizzano specifiche tecniche.

h) Processo decisionale automatizzato, compresa la profilazione

L’interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di non essere sottoposto a una decisione basata unicamente sul trattamento automatizzato (compresa la profilazione) che produca effetti giuridici che lo riguardano o che incida in modo analogo significativamente sulla sua persona, purché la decisione 1) non sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento; 2) non sia autorizzata dal diritto dell’Unione o di uno Stato membro cui è soggetto il titolare del trattamento, che precisa altresì misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato; 3) non si basi sul consenso esplicito dell’interessato.

Qualora la decisione: 1) sia necessaria per la conclusione o l’esecuzione di un contratto tra l’interessato e un titolare del trattamento; 2) si basi sul consenso esplicito dell’interessato, Performance Check adotterà misure adeguate a tutela dei diritti, delle libertà e dei legittimi interessi dell’interessato, che dovrebbero comprendere almeno il diritto di ottenere l’intervento umano da parte del titolare del trattamento, di esprimere la propria opinione e di contestare la decisione.

Se l’interessato desidera far valere i diritti connessi al processo decisionale automatizzato, può contattare in qualsiasi momento un collaboratore del titolare del trattamento.

i) Diritto al ritiro del consenso relativo al trattamento dei dati personali

L’interessato ha il diritto, riconosciuto dal legislatore europeo, di ritirare in qualsiasi momento il proprio consenso al trattamento dei propri dati personali.

Se l’interessato desidera far valere il diritto al ritiro del consenso, può contattare in qualsiasi momento un collaboratore del titolare del trattamento.

8. Disposizioni sul trattamento dei dati personali in caso di utilizzo di strumenti di analisi di Google  

Questo sito fa uso di Google Analytics, un servizio di analisi web proposto da Google Inc. (“Google”). Google Analytics utilizza i cosiddetti “cookie”, file di testo, che consentono di analizzare le modalità di utilizzo del nostro sito web e dei nostri servizi online. Le informazioni sulle modalità di navigazione del nostro sito web e sulle nostre offerte online generate tramite i cookie vengono inviate e memorizzate su un server di Google negli Stati Uniti. Il nostro sito impiega Google Analytics con l’estensione “_anonymizeIp()”. Di conseguenza, gli indirizzi IP trasferiti a Google vengono trattati in forma tronca ed elaborati poi su server ubicati in Europa, in modo da evitare l’identificazione personale degli utenti. Google fa uso di queste informazioni per analizzare l’utilizzo del nostro sito web da parte dell’utente, stilare report sul traffico del nostro sito e offrire ulteriori servizi correlati all’uso del sito web e di Internet. Google può anche trasmettere queste informazioni a terzi, ove ciò sia previsto dalla legge o le informazioni vengano trattate da terzi per conto di Google. In nessun caso, però, Google assocerà l’indirizzo IP fornito dal vostro browser nell’ambito di  Google Analytics ad altri dati detenuti da Google. E’ possibile impedire l’installazione dei cookie modificando le impostazioni nel software del vostro browser; tuttavia, si fa presente che ciò potrebbe impedirvi di utilizzare alcune funzioni di questo sito. E’ inoltre possibile revocare in qualsiasi momento il vostro consenso alla futura raccolta e memorizzazione di dati personali da parte di Google Analytics, installando il plug-in del browser. E’ possibile impedire la raccolta dati di Google Analytics, cliccando sul seguente link. Sarà installato un cookie di opt-out che negherà in futuro la raccolta dei vostri dati personali quando visiterete il nostro sito web: Disattivare Google Analytics

Google Analytics viene utilizzato nel pieno rispetto dei requisiti convenuti tra il Garante tedesco per la protezione dei dati personali e Google.
Informazioni sul fornitore terzo: Google Dublin, Google Ireland Ltd., Gordon House, Barrow Street, Dublin 4, Ireland, Fax: +353 (1) 436 1001.
Condizioni d’uso  e Informativa sul trattamento dei dati personali

Il nostro sito web utilizza anche Remarketing tecnologies di Google Inc. (1600 Amphitheatre Parkway, Mountain View, CA 94043, USA; “Google”).
Questa funzione serve per visualizzare nell’ambito del Google Display Network advertising fatti appositamente per l’utente del sito web in base ai suoi interessi. Il browser dell’utente che visita un sito web memorizza i cosiddetti “cookie", file di testo, che vengono installati sul computer e permettono di riconoscere l’utente quando visita altri siti dell’advertising network di Google. Quando l’utente visita questi siti possono essere visualizzati annunci pubblicitari mirati i cui contenuti sono correlati a quelli dei siti web che l’utente aveva visitato in precedenza e che utilizzano la funzione Remarketing di Google. Secondo quanto dichiarato da Google, durante tali operazioni non vengono raccolti dati personali. Se comunque non si  desidera che venga utilizzata la funzione Remarketing di Google, è possibile disattivarla modificando le impostazioni. In alternativa, è possibile disattivare l’uso dei cookie per annunci pubblicitari mirati di Google Display Network seguendo le istruzioni. Maggiori informazioni su Google Remarketing e  sull’Informativa sul trattamento dei dati personali di Google.

Si tenga presente che a partire dal 15 maggio 2017 Google ha integrato tutte le Campagne Remarketing con la cosiddetta funzione Remarketing Cross-Device. Ciò significa che Google procede all’aggregazione dei dati raccolti nei vari servizi di navigazione e dispositivi per consentire agli utenti l’utilizzo dei servizi messi a disposizione da Google (Google Search, Gmail, YouTube, Chrome, Google Maps, PlayStore, Google Drive, ecc.) attraverso il proprio account Google. Gli utenti hanno la possibilità di revocare queste funzioni apportando le apposite modifiche nel loro account Google (myaccount.google.com).

9. Disposizioni sul trattamento dei dati personali in caso di utilizzo di Google Adwords Conversion Tracking

Il nostro sito web utilizza il programma pubblicitario online “Google AdWords” e nell’ambito di Google AdWords il monitoraggio delle conversioni. Google Conversion Tracking è un servizio di analisi di Google Inc. (1600 Amphitheatre Parkway, Mountain View, CA 94043, USA; “Google”). Quando un utente clicca su un annuncio pubblicitario inserito da Google, viene memorizzato un cookie per il monitoraggio delle conversioni sul suo computer. Questi cookie scadono dopo 30 giorni, non contengono dati personali e pertanto non servono all’identificazione personale dell’utente.  
Se l’utente visita determinate pagine del nostro sito web prima che il cookie sia scaduto, noi e Google siamo in grado di rilevare che l’utente ha cliccato su un annuncio pubblicitario ed è stato trasferito sul nostro sito. Ogni cliente di Google AdWords avrà un cookie diverso, pertanto sarà impossibile tracciare i cookie utilizzando il sito web dei clienti di AdWords.
Le informazioni raccolte attraverso i cookie di conversione  servono per generare statistiche di conversione per i clienti di AdWords che hanno optato per il monitoraggio delle conversioni. In questo modo i clienti possono determinare il numero totale degli utenti che abbiano cliccato sulla loro pubblicità e siano stati trasferiti a una pagina con tag di monitoraggio delle conversioni, ma non verranno fornite loro informazioni che consentano di identificare personalmente gli utenti.
Se non si desidera dare il consenso al monitoraggio, è possibile evitare l’installazione dei cookie modificando le impostazioni del software del proprio browser (possibilità di disattivazione). In questo modo gli utenti non verranno inseriti nelle statistiche per il monitoraggio delle conversioni. Per ulteriori informazioni e per l’Informativa sul trattamento dei dati personali di Google cliccare
qui e qui

10. Disposizioni sul trattamento dei dati personali in caso di utilizzo della funzione Remarketing o "Segmenti di pubblico simili" di Google Inc.

Il fornitore utilizza sul proprio sito web l’applicazione Google Remarketing o “Segmenti di pubblico simili” di Google Inc. (“Google”). Quest’applicazione consente al fornitore di rivolgersi nuovamente in modo mirato agli utenti quando visitano altri siti web del Google Display-Network, proponendo pubblicità personalizzata e in sintonia con i loro interessi. Ai fini dell’analisi del traffico del sito web, che costituisce la base per la realizzazione di annunci mirati per gli utenti, Google utilizza i cosiddetti cookie. Infatti, Google memorizza un piccolo file con una successione numerica sui browser degli utenti del sito. Attraverso questo numero vengono raccolti i dati relativi alle visite sul sito web nonché dati anonimizzati relativi all’utilizzo del sito. Non vengono memorizzati i dati personali degli utenti del sito. Se successivamente si accede a un altro sito nel Google Display-Network verranno visualizzati annunci pubblicitari che con grande probabilità riguarderanno prodotti o informazioni già cercati in precedenza.
E’ possibile disattivare per sempre l’utilizzo di cookie da parte di Google: è sufficiente cliccare sul seguente
link, scaricare il plug-in e installarlo. In alternativa, si potrà far disattivare l’utilizzo dei cookie da operatori terzi. A questo scopo gli operatori terzi dovranno accedere alla pagina di disattivazione della Netwok Advertising Initiative modificando le impostazioni secondo le informazioni sull’Opt-Out fornite.
Ulteriori informazioni su Google Remarketing e l’
Informativa sul trattamento dei dati personali di Google.

11. Basi legali per il trattamento

La nostra azienda fa riferimento all’articolo 6 I, lettera a) del GDPR, base legale per il trattamento dei dati personali, in tutti i caso in cui è richiesto il consenso per una specifica finalità del trattamento. Se il trattamento dei dati personali è necessario all’esecuzione di un contratto di cui l’interessato è parte, come ad esempio nel caso del trattamento necessario per la fornitura di merce o la prestazione di un servizio o di una contropartita, il trattamento si basa sull’articolo 6 I, lettera b) del GDPR. Lo stesso vale per il trattamento necessario all’esecuzione di misure precontrattuali, ad esempio se vengono richiesti i nostri prodotti o servizi. Se la nostra azienda è chiamata ad adempiere un obbligo legale che richiede il trattamento di dati personali, ad esempio un obbligo fiscale, il trattamento si fonda sull’articolo 6 I, lettera c) del GDPR. In rari casi, il trattamento di dati personali potrebbe rendersi necessario a tutela degli interessi vitali dell’interessato o di un’altra persona fisica, ad esempio se durante una visita alla nostra azienda una  persona subisse un infortunio e di conseguenza fosse necessario comunicare a un medico, a un ospedale o ad altre persone terze il nome, l’età, i dati relativi all’assistenza sanitaria nonché altri dati vitali della persona infortunata. In questo caso, il trattamento dei dati farebbe riferimento all’articolo 6 I, lettera d) del GDPR, comunque potrebbe far riferimento anche all’articolo 6 I, lettera f) del GDPR. A quest’ultimo fa riferimento il trattamento dei dati personali che non rientra in alcuna delle lettere summenzionate, quando il trattamento è necessario per il perseguimento del legittimo interesse della nostra azienda o di terzi, a condizione che non prevalgano gli interessi, i diritti e le libertà fondamentali dell’interessato. In questi casi, il trattamento è concesso innanzitutto in quanto esplicitamente citato dal legislatore europeo. Quest’ultimo sostiene a tale riguardo che potrebbero sussistere tali legittimi interessi quando l’interessato è un cliente del titolare del trattamento (Motivo 47, seconda frase, GDPR).

12. Legittimi interessi per il trattamento perseguiti dal titolare del trattamento o da terzi

Nel caso in cui il trattamento dei dati personali si fonda sull’articolo 6, paragrafo 1, lettera f) del GDPR, è nostro legittimo interesse eseguire l’attività aziendale per il benessere di tutti i nostri dipendenti e azionisti.

13. Periodo di conservazione dei dati personali

Il periodo di conservazione dei dati personali dipende dagli obblighi stabiliti nei singoli casi dalla legge. Alla scadenza del termine previsto, i dati saranno cancellati di routine, purché essi non siano più necessari agli adempimenti contrattuali  o alla conclusione di un contratto.

14. Disposizioni giuridiche o contrattuali per la comunicazione dei dati personali; requisito necessario per la conclusione di un contratto; obbligo dell’interessato di fornire i dati personali; possibili conseguenze della mancata comunicazione dei dati

Ci preme sottolineare che la comunicazione dei dati personali è in parte stabilita dalla legge (ad esempio disposizioni fiscali), in parte può basarsi anche su disposizioni contrattuali (ad esempio informazioni  relative al partner contrattuale). Talvolta, ai fini della conclusione di un contratto, può essere necessario che l’interessato ci metta a disposizione i suoi dati personali che successivamente dovranno essere trattati. L’interessato, ad esempio, è tenuto a fornirci i propri dati personali, quando la nostra azienda conclude con esso un contratto. La mancata comunicazione dei dati personali comporterebbe l’impossibilità di concludere il contratto con l’interessato. Prima di fornire i suoi dati personali, l’interessato dovrà contattare uno dei nostri collaboratori. Il nostro collaboratore provvederà a spiegare all’interessato, a seconda del caso specifico, se la comunicazione dei dati personali è prevista dalla legge o su base contrattuale o se è necessaria ai fini della conclusione del contratto, se sussiste l’obbligo di comunicazione dei dati personali e quali conseguenze potrebbero risultare dalla mancata comunicazione degli stessi.

15. Ricorso a processi decisionali automatizzati

In quanto azienda consapevole della propria responsabilità in materia di privacy, non utilizziamo né processi decisionali automatizzati né la profilazione.

16. Trasferimento cifrato

Tutti i dati da voi inseriti sulle nostre pagine web, vengono trasferiti a noi in formato cifrato per evitare la visibilità dei dati a terzi. A tale scopo si ricorre alle più recenti tecniche di crittografia e di cifratura.

Ciononostante, vi chiediamo di non inviarci attraverso il nostro sito dati personali idonei a rivelare lo stato di salute riguardanti terzi (o la vostra persona) o altri dati sensibili.

Vi offriamo il massimo livello di sicurezza possibile, che attualmente sia raggiungibile su internet con “mezzi normali”: il nostro sito tende sempre a forzare la trasmissione cifrata di tutti i contenuti. Ne è prova l’icona del lucchetto verde che compare nella o accanto alla Barra degli indirizzi. In tal modo sarà possibile a terzi vedere quali pagine visitate, ma non leggerne i contenuti.

17. Protocolli SSL

Per motivi di sicurezza e allo scopo di garantire una trasmissione sicura di contenuti confidenziali, ad esempio delle richieste da voi inviate a noi, in quanto gestori del sito, questo sito utilizza  un protocollo SSL di cifratura. Si tratta di una connessione cifrata ogni qualvolta che la riga dell’indirizzo del browser cambia da “http://” a “https://” e compare l’icona del lucchetto verde nella vostra riga del browser.

Quando è attivata la cifratura SSL, i dati che voi ci inviate non possono essere letti da terzi.